Oggi le prove della Sarnano-Sassotetto/Trofeo Scarfiotti, dopo la prima salita migliori tempi per Merli e Peroni

Oggi le prove della Sarnano-Sassotetto/Trofeo Scarfiotti, dopo la prima salita migliori tempi per Merli e Peroni

Merli la spunta tra le moderne, Stefano Peroni il migliore tra le storiche. Nel tardo pomeriggio premiazioni regionali marchigiane per l’attività nazionale dell’automobilismo.

Sarnano - I motori si sono accesi a Sarnano per i 198 piloti partecipanti alla gara dedicata all’indimenticabile Lodovico Scarfiotti, ultimo vincitore italiano del GP d’Italia a Monza nel lontano 1966. Il percorso che sale a Sassotetto era stato nella prima metà degli anni sessanta (quando era il mattatore dell’Europeo della Montagna con le Ferrari ufficiali), la strada preferita da Lodovico per gli allenamenti. Purtroppo l’incidente fatale di Rossfeld nel 1968 gli impedì di corrervi una cronoscalata ufficiale. Nella prima salita di prove della mattinata tra le moderne è stato Christian Merli (Osella Fa30-Zytek LRM) ha fatto segnare 4’12”13, con Faggioli (Norma M20FC-Zytek) a poco più di due secondi. Il confronto è solo agli inizi e continuerà oggi nella seconda salita di prove e domani. Tra le storiche netta conferma di Stefano Peroni (Martini MK32-Bmw) salito in 4’44”33.


Sarnano - Terminate le verifiche con gli ultimi piloti delle auto storiche, lo staff della Sarnano-Sassotetto ha dato il via oggi alle due salite di prova sul probante percorso di 9927 metri da località Brilli a Sassotetto, per le ultime regolazioni prima delle gare di domani, valide per il Campionato Italiano Montagna ed il Campionato Italiano Autostoriche. Una splendida giornata con le vette appenniniche limpidissime ha visto portare a termine lo sforzo organizzativo dell’AC Macerata, dell’ASD AC Macerata e dell’Amministrazione Comunale di Sarnano, che crede fortemente in quest’evento sportivo come elemento trainante per il turismo e l’economia del comprensorio. Sono stati 198 i piloti partenti per una giornata che è scorsa abbastanza bene, in vista dell’impegno di domani che assegnerà i punti tricolori. Il confronto tra Merli e Faggioli è stato favorevole al pilota trentino che solitamente soffre i percorsi lunghi rispetto al rivale fiorentino Faggioli: vedremo domani chi prevarrà e con i nuovi tratti del fondo stradale il record potrebbe essere migliorato. Tra le vetture GT bene Lucio Peruggini (Ferrari 488) e Rosario Iaquinta (Lamborghini Huracan), Alessandro Gabrielli (Alfa Romeo 4C-Picchio) ha svettato tra le E2SH, mentre Angelo Marino (Renault Clio) è risultato il migliore delle Racing Start. Senza storia la gara storiche che probabilmente coronerà il quarto successo consecutivo del toscano Stefano Peroni con la Marini di formula 2. A notevole distanza Mario Massaglia su Osella e Totò Riolo su Lucchini. Estremamente spettacolari queste prime fasi in una giornata che ha brillantemente portato a termine le quasi 400 partenze, davanti ad un pubblico finalmente tornato ad ammirare i migliori piloti e le più belle vetture del panorama nazionale delle salite. Domani via alla gara storiche alle ore 9:00 ed a seguire dopo circa un paio d’ore, la gara delle moderne, con dirette tv da metà mattina su Sky 228, DTT 402 Acisport TV e in streaming integrale facebook su CIVM, Acisport e Acisport TV.

Prove gara auto moderne: 1° Merli (Osella Fa30-Zytek LRM) in 4’07”22; 2° Faggioli (Norma M20FC-Zytek) 4’10”99; 3° Degasperi (Osella Fa30) 4’18”23; 4° Di Fulvio (Osella Pa30) 4’18”82; 5° Scola (Osella Pa21S Evo) 4’22”56.

Prove gara auto storiche: 1° Peroni S. (Martini MK32-Bmw) in 4’44”33; 2° Massaglia (Osella Pa9/90) 5’05”61; 3° Riolo (Lucchini SN) 5’15”75; 4° Peroni G. (Osella Pa8/9) 5’19”48; 5° Angiolani (March 783-Toyota) 5’34”17.


Ricordiamo gli orari per le dirette della gara di Sarnano di domani: diretta integrale in streaming su Facebook alla pagine CIVM, Acisport e AcisportTV e dalle ore 10:30/11:00 la diretta TV su Sky 228 e sul DTT 402 Acisport TV per la gara auto moderne.


Alle ore 18,30 si svolgeranno presso la Sala Convegni di Via Benedetto Costa (vicino all’Hotel Brunforte) le premiazioni regionali marchigiane per l’attività territoriale e nazionale 2021, a cura del Fiduciario Regionale Massimo Golfetti e con la presenza del presidente CONI Marche Fabio Luna e del delegato del CONI Macerata Fabio Romagnoli.

Più tardi il prossimo comunicato con i risultati completi della giornata di prove.