La Consigliera di Parità Paola Petrucci impugnerà al Tar Marche le nomine nella Giunta regionale per mancato rispetto dell'equilibrio di genere entro 60 giorni

  • / @marco-mongardini/
  • / Politica
  • / La Consigliera di Parità Paola Petrucci impugnerà al Tar Marche le nomine nella Giunta regionale per mancato rispetto dell'equilibrio di genere entro 60 giorni

La Consigliera di Parità Paola Petrucci impugnerà al Tar Marche le nomine nella Giunta regionale per mancato rispetto dell'equilibrio di genere entro 60 giorni

Ancona - La Consiglierà di Parità Paola Petrucci,  dopo aver presentato una diffida al presidente della Giunta regionale Francesco Acquaroli e alla Segretaria generale Giraldi, si accinge a presentare ricorso al Tar Marche per mancato rispetto dell'equilibrio di genere nella nomina della Giunta Regionale, le coosiddette "quote rosa". 

"Ho incontrato l’altro giorno gli avvocati che mi seguiranno nella vicenda - dice Paola Petrucci -   con i quali stiamo valutando la situazione sotto diversi aspetti compreso il manifestato interesse a partecipare alla causa da parte di numerose sigle ed Associazioni.

La legge mi consentirebbe d’intraprendere un’azione conciliativa che, però, ho in qualche modo ho già anticipato preannunciando una diffida e rendendomi disponibile per un confronto.
Sono stata contattata da tante persone, non solo delle Marche, tranne che dai soggetti (Presidente e Segretaria Generale) a cui ho scritto e, pertanto, ritengo evidente che l’unica strada percorribile sia quella del ricorso innanzi al TAR entro i 60 giorni previsti dalla legge.

Colgo l’occasione per confermare a quanti mi hanno contattata che per aderire al ricorso è necessario contattarmi via mail scrivendo a paola.petrucci@regione.marche.it"